barbagianni
internet cafe’
GIANLUCA (Cignolo) (2001 - ....) Attualmente al suo posto di lavoro, e' diventato un icona del bar. E' amico di tutti, persino degli anti-juventini; il suo carattere espansivo lo porta a dare del tu a chiunque, dalla mutina all'avvocato.
P.za Eroe dei Due Mondi 8 58015 ORBETELLO (Gr) 0564868134 info@barbarbagianni.it
NADEJDA (Dic.2006 - ...) Seconda Moldava della storia del Bar, timida e riservata (almeno sembra !!) e' subito entrata nelle simpatie dei clienti, anche per la sua bella presenza. A parte qualche doppia di troppo e qualche consonante di meno (rinomato il suo Prosseco), ha tutte le qualita' per diventare una colonna del bar, e che colonna !!
SIMONA (1998-2012) E' stata un gran bel pezzo di....storia del BarBagianni. E' passata indenne a sabati confusionari, stagioni stressanti, incidenti d'auto e passioni travolgenti (Pigeon Paul). Look cittadino e carattere neghellese ci ha lasciati per un lavoretto un po’ piu’ leggero (?!?). In bocca al lupo, Mammina!!!
CAMILLA (2011-...) Entrata nel BarBagianni con la sua timida gioventu’ ha conquistato tutti per cortesia e gentilezza. Piano piano ha lasciato intravedere anche il suo lato “Rock” e se troviamo dov’e’ la manopola per alzare un po’ il volume della voce, direi che e’ perfetta!!
FEDERICO (Benji) (2009-2011) Direttamente dal settore giovanile dell'Orbetello, terzino con propensioni offensive ma dai piedi altrettanto "offensivi", e' stato chiamato per dare una mano nel periodo tosto di Agosto. Parte come il Foggia di Zeman ma arriva sempre a fine mese come la Pol.Orbetello Scalo del Barbiere. Promettente ma da rivedere sul piano tecnico-tattico.
ROSA MARIA (Estate 2010) Da Scansano al Barbagianni, via Aquilaia, e' arrivata nel bar come un onda spumeggiante e impetuosa che si infrange sulla scogliera. Riccioli biondi e passo svelto (qualcuno ha contato 18 passi in 1 metro) ha trascorso la stagione con buon profitto. I suoi impegni di studio non ci hanno permesso di riproporla, quindi "In bocca al lupo" per l'Universita' e un consiglio......cambia fidanzatooooo!!!!
PAMELA (Estate 2009) Carina e spigliata, ha portato con se' tutta la sua portosantefanita'. Nella storia del bar rimarranno soprattutto il suo struscio di ciabatte e i suoi perizoma di pizzo nero, molto apprezzati dal pubblico quando si chinava per prendere i succhi dal cassetto!!! A proposito, come diceva lei, "Come si stira un perizoma???"
ELENA (2007-2008-2010) Dalla Romania per un'estate intera con la simpatia e la frivolezza tipiche dei suoi vent'anni ha portato nel bar una ventata di allegria. Disinibita con i clienti (e anche con qualche cocktail !!), ha anche fatto girare un po' troppo la testa a qualche dirimpettaio.
VALENTINA (Ott.2004 -Dic.2006) Sara' per il suo sorriso contagioso, per il suo andare barcamenante o per la sua misura XXXS, ma e' diventata la vera mascotte del bar. Non le fa' paura niente e una volta e' riuscita anche a scendere dalla sua macchin..etta...ina per fare discussione con un'altra guidatrice. L'unico problema che ci crea e' quello, ogni tre mesi, di dover andare a parlare con le maestre ma per ora TUTTO OK !!!. Vai Vale !!
MARIA GRAZIA in arte TERRY (1995-2002) E' stata la colonna portante del bar per ben nove anni. Di lei si ricordano i molti baby-fidanzati, la sua passione morbosa per il Glassex (qualcuno l'ha vista anche sui Bastioni con una siringa piena di liquido blu !!), le sue acconciature estreme (dal modello soap-opera degli inizi fino al quasi skin-heads attuale). Ancor oggi molti la rimpiangono, specialmente Bini.
RAMONA (Estate 2006) Simpatica e gioviale, acculturata il giusto, ha trascorso con noi questa estate 2006 con passione e volonta'; di lei si ricorda la sua passione per le paste con la Nutella (Budda docet!) e la sua 4° abbondante. Vai Ramo !!
ANDREA (2001-2002) Grande persona, l'uomo giusto al posto giusto. Neghellese di nascita ma brasiliano di adozione, qualcuno giura di averlo visto anche arrabbiarsi. E di aver detto:"Accipicchia !!".
GUIDO (1994) Il nostro primo stagionale. La sera del 14 agosto, con noi tutti vestiti da donna e' rimasta memorabile, ma lui che serviva ai tavoli cosi' e' da premio Oscar.
STEFANIA (1994-1995) Primo acquisto del bar, e' rimasta con noi per due anni, lasciandoci un buonissimo ricordo. Ci ha sopportato in tutte le nostre mattie iniziali e spesso anche lei ne rimaneva coinvolta
VERONICA (1999) La Pivetti della Laguna (o meglio conosciuta come la Contessa della Spiaggetta) li ha provati tutti ...i lavori. E come poteva mancare al BarBagianni. Aveva una sua prerogativa: lo struscio dei piedi, specie con le ciabatte, la faceva riconoscere tra mille clienti.
MARGARITA (2000) Il primo acquisto straniero nelle file del BarBagianni ha portato una ventata di simpatia contagiosa. Formidabile quando vedendo al bancone Luca Laurenti gli si avvicina e gli dice:" Lo sai che fai un sacco ridere ?!?".
ANGELA (Giu.-Lug.2003) Moldava della Chiesa Avventista di Ns.Signore. Non era mai stata alzata fino alle 3 di notte e ogni volta che serviva un Campari e Gin doveva farsi il segno della croce. Poi una sera c'e' stato Pippaccia e allora ha smesso; si era slogata una spalla!!!
JOANNA (Ago-Ott. 2003) Rumena de Roma, e' stato il classico acquisto a stagione iniziata rivelatosi determinante. Carina il giusto, con tratti quasi nordici (anche a Sud !!!), ha infranto il cuore di molti clienti. Proveniendo dalla Transilvania si dice che aveva anche strani poteri...
LUIGIA detta GINA (Feb-Mag 2003) Oriunda di Germania, e' stata con noi solo due mesi. Quando accendeva la Pinasco andava come una scheggia, ...solo che il serbatoio era un po' piccolo.
LAVINIA (Feb.-Mar.2004) Aveva confuso la pedana del bar con la pedana di Pitti Donna, e la Saudade Santostefanese l'ha fatta rinunciare prima del previsto
JACOPO (Budda) (Estate 2004) Tanto ha fatto (anche carte false..) che alla fine l'abbiamo preso con noi. Grande assaggiatore di cose commestibili, fra chiacchere, rinnovi di contratto e pomiciate varie ha trovato anche il tempo di svolgere ottimamente i suoi compiti. Riproponibile
IVAN (Estate 2002) Uomo-immagine in divenire, ha affrontato la pedana del bar con piglio e sbadiglio. Pero’ come faceva i caffe’ shakerati lui non ce n’era per nessuno, forse per via dei molti anni di allenamento casalingo!!
GLAUCO (Estate 2001) Artista prima che barista, ha affrontato la stagione estiva a fronte alta e gomito sul bancone. E' rimasta nella storia del bar la sua vicenda con Remo Piro
LUANA (Estate 1998) Maremmana doc, piu' che trattarli i clienti li maltrattava (in senso buono), perche' il suo essere espansiva la portava spesso a pacche sulle spalle e strette di mano da camionista...
PATRIZIA (Estate 1995) Direttamente da MIlano, passando per "Morte e Passione", diciamo che parlare di lavoro per lei era abbastanza eufemistico. Era molto previdente perche' la sera si faceva il suo pacchettino per il giorno dopo con : 1 succo di frutta, 2 kinder bueno, merendine e paste secche a piacere e talvolta qualche tramezzino. Al nord usa fare colazione abbondante la mattina !!!
BEATRICE per gli amici CICE (Giu-Ago 1995) Grande amica prima che dipendente, ha lasciato il segno. Sono talmente tanti gli aneddoti accaduti che non saprei quale scegliere...ma forse uno su tutti: andando al tavolo per prendere un 'ordinazione, il cliente le fa': "Un Pernod !!" e lei, con fare diplomatico." Scusi, le mando uno che parla inglese !!!!". Storica
MICHELA (Ott.2002 / Feb.2003) Portercolese di nascita, Orbetellana di matrimonio , Santostefanese per scelta. Con tutto questo girare per il mondo ha avuto un momento di confusione e ci ha lasciato con modi e parole gentili
DAVIDE (Agosto 2002) Rimpiazzo d'emergenza, ci ha salvato la stagione. 4 gol in 5 partite...ehm, no scusate. L'esperienza maturata in locali di alto prestigio (Bar 48 su tutti) lo ha fatto inserire senza problemi. Una sicurezza.
LIDIA ((Mar.Lug.2004) E' sparita nel nulla un Lunedi' mattina di meta' Luglio. Satanista convinta, barista un po' meno, attaccava bottone con tutti e qualche volta li slacciava pure ... i bottoni. Aveva un grosso problema con la matematica: se le chiedevi:"Quanto fa' 4x4 ??" Dopo qualche minuto ti rispondeva:"Anche 180 km all'ora !!".Very dark
CRISTINA (Lug.Ago.2005) Ancora una sarracchiaia nelle fila del BarBagianni. Verace come le vongole di Punta Ciana ha avuto un bell'impatto con la clientela. Spigliata e cordiale, ogni tanto se ne usciva con qualche santostefanesata che rallegrava la serata. Con spirito assistenziale si e' offerta di fare da badante ad un "vecchio"nostro amico, Alo.(hi,hi.hi !!!)
CRISTIANO (Inizio Estate 2006) Qualcuno piu' importante di lui e' risorto dopo 3 giorni, Lui non e' arrivato nemmeno alla seconda sera. Una caduta in bagno (?!?), una spalla lussata (??!!??) e ci siamo persi per strada un personaggio che avrebbe fatto la storia del BarBagianni
SHARON (1997) Scozzese naturalizzata orbetellana, ha aperto la lunga saga dei dipendenti d'oltralpe del BarBagianni. Sul lavoro era come la Renault 4 di una volta, lo sprint non c'era ma ti portava ovunque.
. .
clicca sull’immagine per ingrandire
I Barbagianninis’
LETIZIA (2012-2013) Rinforzo d’Agosto ha retto benissimo l’impatto. Al lavabo o fra i tavoli si e’ mossa con disinvoltura e sicurezza! L’unico problema e’ quando si metteva di profilo perche’ e’ talmente “fina” che a volte non la vedevi e ci sbattevi addosso !! P.S. Neghellese verace come il semaforo davanti a Cuba!!
GIOVANNI (2013-2017) Assoldato per il tour de Force di Agosto dalle aule dell’Alberghiero, un po’ intimorito all’inizio, ha via via preso sempre piu’ iniziativa e dopo un mese riusciva anche a versare il Crodino nel bicchiere (si scherza dai...a volte anche il Campari Soda!!). Come i Fratelli Baresi, ha seguito le orme della sorellina Camilla!
MARTINA (Ago 2014) 15 giorni agostani iniziati col botto (sulla diga pero!!) e’ passata indenne al caos estivo conquistando anche un record del bar......in una sera e’ riuscita a dire “Buonasera..Arrivederci..Buona serata!” a ben 389 clienti di seguito, senza farselo scappare nemmeno uno!!!! Grandiosa!
ILENIA (Agosto 2017) Sponsorizzata dall’amico Giovanni, ha vissuto con noi il famigerato periodo di Agosto. Passata indenne al turbillon ha anche trovato il tempo di seguirci nella mascherata «Jungle Safari» con un look tigrato e pettinatura leonesca. Aggressiva!!!
CRISTINA (2018) Visto il successo con i Fratelli Franci abbiamo provato anche le sorelle Grosu. Gia’ rodata in locali del Nord della Provincia, ha da subito dimostrato il suo carattere da combattente: quando al bancone chiede «Dimmi?» vedi un lampo di paura negli occhi del cliente che risponde:»Ehmm…quello che c’e’ va bene !!»
FRANCESCO detto CACIO (Agosto 201) Entrato a gara in corso, con alle spalle uno zio importante, si e’ fatto subito valere. Rimane nella storia la serata del Carnival Fiction dove ha fatto circa 300 Mojitos con il frigo della birra che gli sparava sulle gambe circa 5000 gradi Farehneit. Ma lui ha resistito indomito e impassibile…salvo le vene varicose del giorno dopo!!!